logo
Lingua: 
Chi siamo Un impegno attivo per un mondo sostenibile
cover_gorbi
L’obiettivo di Damanhur non è solo quello di creare una comunità spirituale e un complesso di Templi. La sua visione, come quella di altri pensatori e movimenti spirituali, contempla la trasformazione dei sistemi sociali e politici del pianeta.

L’applicazione pratica, concreta e coerente di questi principi fa di Damanhur un esempio volto a dimostrare che ci sono strade e modelli sostenibili a tutti i livelli: sociali, politici, economici e spirituali. Questo messaggio sprona all’azione per creare i presupposti di un mondo completamente diverso, non più basato sulle nazioni, ma sulla saggezza e autodeterminazione dei popoli.

Un mondo in cui in cui i diritti derivino dal fare il proprio dovere verso gli altri, e dal rispetto nei confronti della vita e dell’ambiente; in cui l’economia sia prosperità condivisa, rispettosa dei popoli e delle risorse, e la politica sia servizio e non menzogna e violenza; in cui non ci siano più intolleranze religiose, ma la spiritualità sia il motore al risveglio dei valori etici insiti in ogni essere umano; in cui la pace non sia assenza di guerra ma comprensione che lo scambio delle risorse umane e territoriali dà più vantaggio del conflitto.

Su questi principi ideali molti si trovano d’accordo, ma metterli in pratica ha sempre un costo, perché porta inevitabilmente allo scontro con i sistemi attuali che tutelano i potenti e gli interessi di parte.

L’esperimento sociale, economico e politico di Damanhur è l’avvio di una civiltà nuova, volta a cogliere solo gli elementi migliori della società dalla quale si proviene, per liberarsi dai condizionamenti imposti dalle condizioni sociali del Paese in cui si vive.

  • globalA partire dagli anni '80, Damanhur promuove incontri e convegni intercomunitari con lo scopo di creare una rete di scambio ad ogni livello fra realtà sociali, basate su principi di etica spirituale concretamente applicati.
  • Sempre dagli anni '80 idea e realizza un sistema di valuta complementare, il Credito volto a far crescere la piccola economia attraverso la circolazione di beni e servizi, con l'intento di realizzare una valuta di scambio intercomunitario internazionale non basata su logiche di profitto e sfruttamento.
  • Nel 2002, rappresentanti della Federazione partecipano a una conferenza sulla pace ad Alyiar, India, proponendo un modello socio-economico per un rapporto sostenibile ed equo tra l'Oriente e l'Occidente, nel rispetto delle culture e delle diversità.
  • Il 25 settembre 2005 la Federazione di Damanhur riceve in Cina - durante il Global Human Settlement Forum - un premio delle Nazioni Unite come modello di società sostenibile, per la collaborazione con le autorità locali e per l'impegno a favore dello sviluppo del territorio.
  • La Federazione di Damanhur è tra i primi firmatari di un documento che chiede la creazione di Ministeri per la Pace in tutto il mondo. La dichiarazione, sostenuta da rappresentanti di 11 Paesi diversi, è stata presentata presso la House of Commons del Parlamento inglese il 18 ottobre 2005
  • Il modello sociale di Damanhur viene presentato il 13 Novembre 2005 a Montecitorio (Roma) durante una conferenza internazionale sul tema "Nuove strategie culturali contro il terrorismo". I rappresentanti della Federazione lanciano la proposta della creazione di un Ministero della Pace in Italia.
  • A Firenze, il 27 Novembre 2005, rappresentanti di Damanhur propongono la crezione di un Ministero della Pace in Italia durante il convegno nazionale CONACREIS, la rete italiana di associazioni e comunità di ricerca etica e spirituale, di cui la federazione è uno dei membri fondatori.
  • Nel Maggio del 2007 , Damanhur è scelta come sede italiana per la Giornata di Meditazione per la Pace globale, organizzata su scala mondiale dalla Fondazione Ervin Laszlo e dal Club di Budapest (associazione internazionale a cui aderiscono personalità della cultura, della politica e della spiritualità - tra i tanti Mikhail Gorbachev, Vaclav Havel, il Dalai Lama - dedita allo sviluppo di nuove etiche per affrontare i cambiamenti sociali, politici ed economici del XXI secolo).
  • A Giugno del 2007, Damanhur ospita "Utopie di ieri, realtà di oggi", IX Convegno mondiale dell'International Communal Studies Association (ICSA), che riunisce sociologi, ricercatori e persone che vivono nelle comunità di tutto il pianeta, per analizzare i fenomeni comunitari e diffondere progetti a essi legati.
  • tintiL'8 Marzo 2008, Damanhur ospita "Leggi scelte o subite: la magistratura si interroga. Valori etici ed esperienze a confronto" con la partecipazione di Bruno Tinti, procuratore in Torino e autore di "Toghe Rotte", e di Marcello Maddalena, procuratore della Repubblica di Torino. Il convegno pone a confronto l'organizzazione etica e giuridica dello Stato Italiano con quella della Federazione di Comunità di Damanhur, evidenziando il valore di un sistema normativo quando esso viene scelto dalla stessa cittadinanza chiamata a rispettarlo.
  • Sempre in Marzo 2008, rappresentanti della Federazione sono tra i panelist dell'Human Forum 2008 in Costa Rica "Scaling-up connectivity of the emergent new world order", organizzato dalla "Alliance for a New Humanity". Il convegno, con il patrocinio e la partecipazione del presidente della repubblica Oscar Arias vede il contributo di personalità di rilevanza internazionale, quali il medico e scrittore Deepak Chopra, la scrittrice Marianne Williamson, lo storico e filosofo Richard Tarnas, il produttore e attore John Cleese, la musicista e promotrice delle arti Lorin Hollander, il presidente del Club di Roma e vincitore del premio per l'ambiente Sasakawa, Ashok Khosla, il fondatore del Zero Emissions Research Initiative all'Università delle Nazioni Unite in Giappone Gunther Pauli, il presidente dell'Insitute for Noetic Sciences James O'Dea, lo scrittore e fondatore dell'Omega Institute Stephan Rechtschaffen, il Presidente dell'Esalen Institute Gordon Wheeler.

Damanhur sul web

Damanhur Blog

Un blog sul quale damanhuriani e amici raccontano e confrontano le proprie esperienze a Damanhur.

Damanhur Blog

Uno Stambecco a Damanhur

Lo spazio di un cittadino di Damanhur, che illustra la vita quotidiana nelle comunità attraverso il racconto della propria giornata.

librostambecco_home

Commenti & Repliche su Politica, Diritto, Informazione

martello

Damanhur rappresenta un caso politico, giuridico e giornalistico: ecco come e perché.

Leggi tutto...

Corsi, Visite ed Eventi

Domande e Risposte

Portrait fun

Damanhur suscita sempre numerose domande da parte delle persone che vengono a visitarla o che ne leggono sul sito.

Leggi Tutto...